DISTRIBUZIONE

 

CSA-PROMODIS

www.csapromodis.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel/Fax +39 080 4030109

 

DirectBook

Italia

www.directbook.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel +39 02/2046733

Fax +39 02/70057971

 

FAST BOOK

Italia

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel 0289451400

Fax 0289451498

 

I libri possono inoltre essere acquistati online sui maggiori portali specializzati tra cui

 

www.ibs.it

www.unilibro.it

www.bol.it

www.lafeltrinelli.it

www.csapromodis.it

 

sound by Jbgmusic

Racconto Breve... di Paolo Staglianò   

 

- Marco  sono Marco

apri ‘sta cazzo di porta! Il compagno Marco-  da dentro la pizzeria : ci sono poliziotti vicino a te mi prendi per un coglione -  compagno apri ti dico ho con me una compagna quasi svenuta- il compagno Marco : io ma che cosa ti salta in mente  svenuto sarai tu compagno!

Ti ci metti pure tu adesso non dici mai bugie te lo hanno insegnato al catechismo?

La porta della pizzeria.osservo , si apre: l compagno Marco  mi strascina dentro,

come un sacco di patate, ho perso una scarpa, penso la porta si chiude dietro  le nostre spalle.

Il compagno Marco: fuori c’è l’inferno non c’è più lastricato al Verano abbiamo usato i sampietrini  ma la celere sbuca da tutte le parti , alla fine ci stavano fottendo me e la compagna : rinuncio( Olga ) dico  ma la stanza è buia e dentro i compagni rifugiati devono essere molti, sento alcuni lamenti , chiedo , al compagno :-ci sono feriti ?  e lui - non riesco a vedere niente  ma qualcuno ci sarà  di sicuro  io dovevo ascoltare Livio -  cosa dici ? -Niente d’importante parlavo tra me e me ,rispondo- 

-Ora-   rivolgendomi al compagno -puoi anche togliere il passamontagna  o hai il complesso di Zorro?-  Ah certo sto soffocando ! Lui - ti è ritornato il motto di spirito

compagna?  Lo fa scivolare lentamente  sul volto poi sui capelli  nel semibuio 

mentre ognuno racconta sottovoce i fatti del giorno :La celere è dappertutto,

 appaiono due punti luce  d’un verde intenso ed un bel viso dai tratti delicati ma ,

decisi i capelli castani  scivolano morbidamente sulle spalle o meglio sulla giacca di velluto beige - bel ragazzo il compagno Marco - penso.

Intorno alle tre del pomeriggio dopo molte ore di isolamento,completo. affamati 

- è il colmo essere affamati  in una pizzeria - penso . iIl compagno Marco

mi comunica che è ora di uscire qualcuno è già uscito e tutto sembra ritornato alla normalità -Dio sia lodato dico sottovoce , qui saranno tutti atei - penso.

Usciamo da una porta posteriore che non da sulla Tiburtina ma in una viuzza

di San Lorenzo , non distante dalla vecchia Birreria Peroni : Il compagno  si improvvisa cicerone e mi rende edotta sul futuro destino  della birreria - sai compagna ? insiste- questa sta per diventare la nuova facoltà di Psicologia -  davvero ? - interessante  - dico -  dopo tutto quanto è accaduto in una normale mattina ...di lavoro. -  

rispondo ostentando sorpresa:- Senti  ma tu non frequenti l’Università il Movimento ? Contraddittorio difficile penso: - No! cioè  ma vuoi vedere che davvero passavi per caso dal Verano ?  Lui  - vuoi vedere che sei una impiegata  una borghese rimasta impigliata nella rete dei mangia-bambini? E ride ...ride il rosso - più lui ride più io divento rossa di sdegno: - Senti mangia bambini  me ne sbatto del Movimento , un giorno mi dirai cos’è , ora , dico con tono duro, sarebbe il caso di recuperare l’auto- 

-Ah tu vorresti recuperare la tua auto? Bene avviamoci  l’Istituto di Medicina Legale , lui  ridendo , -è li che ti  ho salvato la principessa , ma davvero speri che ci sia ancora?

- lo spero  e non chiamarmi principessa  compagno, chi vuoi che si freghi un simile rottame?

 

Paolo Staglianò  -  Dal Diario di Olga  "  il compagno Marco "

Ogni riferimento a persone o fatti realmente accaduti è puramente casuale.