DISTRIBUZIONE

 

CSA-PROMODIS

www.csapromodis.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel/Fax +39 080 4030109

 

DirectBook

Italia

www.directbook.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel +39 02/2046733

Fax +39 02/70057971

 

FAST BOOK

Italia

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel 0289451400

Fax 0289451498

 

I libri possono inoltre essere acquistati online sui maggiori portali specializzati tra cui

 

www.ibs.it

www.unilibro.it

www.bol.it

www.lafeltrinelli.it

www.csapromodis.it

 

sound by Jbgmusic

Hypnerotomachia

Hypnerotomachia

 

Codice ISBN: 978-88-98360-52-9

Autore: PAOLO STAGLIANò

Titolo: HYPNEROTOMACHIA

Annio di edizione: 2015

Numero di pagine: 96

Prezzo: 10,00

Genere: Poesia

Acquistalo con un click (in cartaceo) -->

IL LIBRO - Prefazione

Ricordi la nostra estasi d'un tempo? Perché mai volete che mi torni in mente? Ti batte ancora il cuore al solo mio nome? Vedi ancora in sogno la mia anima? No.

Paul Verlaine, “Colloquio sentimentale”.

Un cortometraggio visto con occhi curiosi, spocchiosi d’un bimbo; la scusa buona per una rivolta, riflessi di luci lontane nelle nebbie sfolgoranti del sogno, la quotidianità, il naturale; o lo straordinario, il simbolo. Visione onirica, metafisica, realtà o apparenza di qualcosa che è stato e che non tornerà. Non ancora appagati dalle gemme di felicità caduche e ineguagliabili, smarrite negli abissi del tempo, si vuole setacciare ancora il baratro, cercare lungo un improbabile sentiero i giorni fuggevoli, gli istanti perduti e forse solo nel sogno si ricompone e si spezza il non senso, fa ombra alla ragione l’assurdo, solo allora come scrive Albert Camus occorre “pensare Sisifo felice”.

Il verso diviene così incorrotta capienza del soggetto, profluvio di infinite percezioni, continuo pulsare dell’inerme che perdura, cifra dell’angoscia e della finitudine dell’essere, il senso non esplicato dell’esistenza, un incoercibile conato dell’Io.